Prodotti De. Co.

Prev Next

Prodotti De. Co. in Italia

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Salumi di Trentinara (Salerno)

Descrizione prodotto           

La denominazione “Salumi di Trentinara” si riferisce alle seguenti tipologie di salumi:

Salsiccia, Salame, Soppressata, Noglia, Pancetta, Capocollo, Lombo, Prosciutto.

Per la produzione dei “Salumi di Trentinara” viene utilizzato il “suino maturo” (peso 160/180 Kg),

che deve essere di origine locale o nazionale.

Per Salsiccia e salame si utilizzano: pancetta, capocollo e spalla.

Per la Soppressata: prosciutto, lombo, lardello

Per la “Noglia”: cotica, polmone e le carni più grasse del maiale, con l’aggiunta di aglio.

Agli impasti va aggiunto sale, pepe, finocchio selvatico e peperoncino.

           

Ricette           

La preparazione degli impasti prevede la tritatura delle materie prime, che può essere a grana media (12mm.) o grande (punta di coltello), la miscelazione con altri ingredienti come il sale, il pepe, le spezie (finocchio, peperoncino, etc) e gli aromi naturali e l’impastatura per rendere più omogenea la composizione dell’impasto. Successivamente, l’impasto viene insaccato in budella naturali (accuratamente lavate) e legate. Dopo l’insaccatura, le soppressate vengono posizionate a strati in appositi contenitori per almeno 48 ore, su di esse vengono posti dei pesi che servono a dare al salume la caratteristica forma schiacciata (da qui il nome soppressata, appunto sotto peso). Il polmone e la cotica, utilizzati per la produzione della “noglia” devono essere rigorosamente bolliti.

 

Stagionatura

Per la stagionatura, i salumi vengono appesi su appositi supporti posti in cantine condizionate e ventilate, dotate di regolazione di temperatura e di umidità. La durata della stagionatura varia a seconda del tipo di prodotto. I tempi di stagionatura di salsiccia, soppressata e salame vanno dai 30 ai 90gg. Per i prodotti come pancetta, capocollo, lombo suino e prosciutto il periodo di stagionatura dipende dal peso del prodotto e varia da 6 mesi ad un anno.