Prodotti De. Co.

Prev Next

Prodotti De. Co. in Italia

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Patata Monte Faldo di Trissino (Vicenza)

De.Co Sovracomunale

Tutelare le produzioni agroalimentari legate alla storia e all’identità del territorio che appartengono al patrimonio culturale e sono ideali per promuoverne l’immagine: questo è l’obiettivo che, nel 2010, ha mosso il Comune di Trissino come capofila a riunirsi con Brogliano, Nogarole Vicentino, Valdagno e Cornedo Vicentino a creare la prima De.Co. sovra comunale in Italia. La valorizzazione ha visto protagonista il tubero patata nelle sue varietà più tradizionali, coltivato in una parte del territorio dei cinque Comuni, ben definito per la tipologia del terreno. Lo scopo della De.Co. sovra comunale è quello di certificare un prodotto che è coltivato, o una attività che viene svolta, in un territorio  comprendente più comuni, superando il concetto del "campanilismo", ma che  garantisce  una quantità minima di prodotto richiesta dal mercato, viste le scarse quantità che la collina o la montagna riescono a dare e ad  avere più diffusione avendo un territorio più vasto interessato. Il primo passaggio è stato quello di definire un regolamento di istituzione delle De.Co. cosicché i comuni potessero regolamentare in materia. Tale regolamento ha previsto l’istituzione di una commissione sia per le De.Co. comunali sia sovra comunali. La commissione ha avuto il compito di approvare i relativi disciplinari di identificazione, produzione e commercializzazione dei prodotti De.Co. Il passo successivo è stato quello di redigere tale disciplinare con l’obiettivo di salvaguardare la metodologia tradizionale di coltivazione del tubero, garantendo al consumatore l’origine del prodotto e l’alta qualità nelle sue caratteristiche organolettiche. E’ stata inoltre definita l’area di produzione: per perimetrare l’area sono stati utilizzati parametri quali l’altitudine (in modo da garantire una buona escursione termica tra il giorno e la notte) e la tipologia di suoli. Il terreno deve essere di origine vulcanica, tipico della zona del Monte Faldo. Nel processo è stata coinvolta in seguito anche la filiera della distribuzione e della ristorazione, per creare un sistema di richiesta spontanea da parte della comunità locale, che garantisca una domanda stabile e remunerativa per i produttori, necessaria inoltre per programmare investimenti e aumenti di produzione.

 

Descrizione

La Patata Monte Faldo non è rappresentata da una varietà tipica del luogo.  Infatti le cultivar più coltivate sono quelle tradizionali come Bintje, Kennebec, Desirèe,  Monalisa, Kuroda, Vivaldi, Spunta, Primura e Cornetta “ovi de galo”. Nell’allegato B sono elencate le varietà con le caratteristiche. 

 

Elementi che caratterizzano il prodotto

A rendere particolari queste patate sono le caratteristiche pedoclimatiche della zona di produzione. Infatti in questo ambito si ha la presenza di suoli bruni, rankers e litosuoli  poggianti su rocce eruttive e metamorfiche associati localmente a suoli profondi per accumulo di argille illuviali. Questo unito al clima di una altitudine compresa tra 120 – 800 metri s.l.m. e da correnti di aria fresca che scendono dalle piccole dolomiti e incanalandosi tra le vallate dell’Agno e del Chiampo garantiscono un’ottima escursione termica diurna ideale per la patata.

 

Storia del prodotto

La produzione è documentata fin dai primi dell’Ottocento e ancora oggi è affidata ad aziende a carattere familiare, che praticano un’attività di tipo tradizionale, con concimazioni naturali e ricorso alla rotazione delle colture per ottenere sempre il meglio dal terreno.

 

 Dove lo posso acquistare

MARCHELUZZO LUCA Trissino Via Munari 9

PELLIZZARO ANGELO Trissino Via Colombari 3 imprenditore agricolo

CENZATO LUCA Trissino Via Colombari 18 imprenditore agricolo

PELLIZZARO DIEGO LUIGI Trissino Via Grumo, 6 imprenditore agricolo

CIELO MARCO Trissino Via Pianacattiva Alta 48/b imprenditore agricolo

PELLIZZARO STEFANO Trissino Via Selva 21 imprenditore agricolo

PELLIZZARO GIOVANNI E STANISLAO S.S. Trissino Via Colombari 3 imprenditore agricolo

COLOMBARO MARIA GABRIELLA Trissino Via Monte Faldo 41 imprenditore agricolo

COLOMBARO CLAUDIO CARLO Trissino Via Colombari 14 imprenditore agricolo

PELLIZZARO SERENO ANGELO Trissino Via Spagnoli 62 imprenditore agricolo

PELLIZZARO DIEGO Trissino Via Spagnoli 41 imprenditore agricolo

CULPO DAVIDE Trissino Via Grumo 31 imprenditore agricolo

PELLIZZARO FRANCESCO Trissino Via Monte Faldo 2 imprenditore agricolo

PELLIZZARO NATALINO E ANGELO di Pellizzaro Natalino Trissino Via Monte Faldo 12/b imprenditore agricolo

BRAIT PIERINA GIOVANNA Trissino via Marzotti 5 imprenditore agricolo

PELLIZZARO CLAUDIO Tissino Via Chiarelli 111

 

Dove lo posso gustare

RISTORANTE COSTA DI COSTA MARCELLO, COSTANTE & C. SNC Trissino via Pellizzari 2

CRISTOFORI ANTONIO Caldogno Via Damiano Chiesa 16 - NEGOZIO

 

Eventi

Festa dello gnocco