Prodotti De. Co.

Prev Next

Prodotti De. Co. in Italia

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Tiella di Gaeta (Latina)

La tiella di Gaeta è composta di due strati di pasta, posti uno sull’altro, chiusi lungo i bordi per compressione; il ripieno è costituito da prodotti di terra o di mare, o da entrambi.
La tiella permetteva a contadini e pescatori di avere un pasto completo che si conservasse anche per alcuni giorni. Si narra che Ferdinando IV di Borbone ne fosse un grande estimatore, in particolare di quella con i calamaretti, pregiatissima.

Ricette
Ingredienti: per la pasta: mezzo chilo di farina bianca, 20 grammi di lievito di birra, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 200 grammi di acqua tiepida, un pizzico di sale.
Preparazione: con il lievito sciolto in acqua tiepida, il sale e l’olio impastate la farina fino a ottenere un impasto omogeneo, da lasciare lievitare, coperto, in un luogo tiepido. Quando l’impasto è ben lievitato, prendete poco più della metà e distendetelo in una sfoglia che non deve superare lo spessore di un centimetro. Disporre il disco ottenuto in una teglia già unta d’olio, sulla pasta versate il ripieno, e ricopritelo con il disco ottenuto stendendo la restante pasta. Chiudere bene il bordo con una leggera pressione delle dita, e con una forchetta bucherellate la superficie della sfoglia. Un giro d’olio e via nel forno caldo (180°) per circa mezz’ora.

Eventuali sagre
La tiella, l’oliva e le alici di Gaeta