Stage nella provincia di Vicenza

You must have Flash Player installed in order to see this player.

Foto Gallery

Marketing territoriale attraverso le De.Co.

Il progetto “Marketing territoriale attraverso le De.Co.”, promosso dall’Associazione Scuole e Lavoro (Ascla) di Casarano, coerentemente con le priorità espresse dall’Asse II del POR Puglia FSE 2007/2013 insieme alla società MITO, è stato il primo corso di formazione sulle Denominazioni Comunali realizzato in Puglia.
Rivolto a 18 allievi, il corso si proponeva l’obiettivo di formare una figura professionale esperta nel marketing territoriale, in grado di operare per la valorizzazione del territorio attraverso la certificazione e la promozione dei suoi prodotti tipici locali.
L’azione formativa ha una durata complessiva di 600 ore, di cui 375 di aula, 40 di stage extra-regionale e 185 di stage regionale.
I corsisti hanno frequentato assiduamente il corso, dimostrandosi sin da subito interessati alla nuova realtà delle De.Co. grazie anche ai preziosi contributi ricevuti dai docenti e dagli esperti Roberto De Donno e Davide Diurisi. Durante la fase di aula hanno i corsisti hanno incontrato anche Rosario Previtera, agronomo ed esperto di sviluppo rurale, che, giunto direttamente dalla Calabria, ha portato loro la sua esperienza raccontando delle famose “Prugne di Terranova De.Co.” e del processo di marketing territoriale che si è attivato grazie a questo prodotto.
Lo stage extra-regionale, invece, è stato svolto a Vicenza in collaborazione con il Consorzio Vicenzaè. Qui i ragazzi hanno visitato diversi comuni vicentini che hanno adottato le De.Co. come strumento di marketing territoriale e hanno conosciuto prodotti come il “Radicchio Rosso” di Asigliano Veneto, il “Broccolo fiolaro” di Creazzo, il “Riso Grumolo delle Abbadesse”, la “Carota bianca” di Monticello, il “Mais marano”, gli “Gnocchi con la fioreta” di Recoaro Terme, ecc.
In questo momento i ragazzi stanno svolgendo lo stage regionale nei vari enti partners del progetto, in Puglia, entrando in contatto con la realtà lavorativa e dando il proprio contributo nella diffusione delle De.Co. e nelle attività di marketing territoriale per la promozione del loro territorio.